Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

AlmaJazz: l’universit

Marzo 28, 2005

Music Place | music-and-web-1
L'Università di Bologna e l'associazione culturale Alma Entertainment presentano la seconda edizione di "Alma Jazz", rassegna musicale internazionale di jazz universitario. A partire dall'esperienza della prima edizione (tra gennaio ed aprile 2004) "" all'interno della quale sono state ospitate a Bologna alcune tra le migliori big band universitarie provenienti da diversi atenei europei "" il progetto ha continuato a crescere.

Da quest'anno, infatti, Alma Jazz si presenta come un vero e proprio laboratorio musicale di jazz a Bologna, una esperienza che si realizza grazie al coinvolgimento di studenti italiani e straneri, giovani musicisti che, accolti nel cuore della città universitaria, trovano in essa un esclusivo momento di incontro e confronto.

L'Università di Bologna, in tal senso, si trova a asvolgere quel ruolo essenziale che le è proprio: diventa l'elemento aggregante capace di valorizzare e promuovere lo scambio culturale e musicale tra giovani studenti provenienti dagli altri atenei stranieri che, giunti a Bologna per i propri studi, trovano l'occasione per condividere la comune passione nei confronti della musica "" linguaggio universale "" ed in particolare per il jazz, il genere musicale che nel secolo scorso più di tutti ha manifestato il valore dell'incontro tra culture differenti.

I concerti programmati all'interno della rassegna musicale "Alma Jazz 2005" rappresentano, dunque, la manifestazione evidente di quel fermento giovanile universitario capace di generare inedite forme aggreganti, che trovano nella musica jazz la loro realizzazione esemplare.

La manifestazione si svolge sotto la direzione artistica di Teo Ciavarella, con la collaborazione di Volvo Auto Italia in qualità di partner ufficiale, a conferma, anche per questa seconda edizione, dell'attenzione che da sempre il marchio Volvo riserva ad iniziative di carattere culturale.

Il percorso laboratoriale di Alma Jazz si lega direttamente all'esperienza avviata alla fine del 2004, rappresentata da una serie di incontri a cadenza settimanale, ai quali hanno partecipato numerosi studenti, coinvolti in jam session ed improvvisazioni musicali d'insieme, ospitate sul palco della Scuderia, nel cuore del quartiere universitario, che continueranno fino al termine dell'anno accademico.

Le jam session settimanali hanno offerto un luogo d'incontro a tanti giovani musicisti per poter avvicinarsi musicalmente, condividere le singole esperienze e, in alcuni casi, dare poi vita a vere e proprie formazioni musicali.

Grazie a questa esperienza, oltre cinquanta musicisti saranno chiamati ad esibirsi nella rassegna musicale programmata per "Alma Jazz 2005", articolata in una serie di tre concerti che si svolgeranno a cadenza mensile il 30 marzo, 28 aprile e 27 maggio 2005, nella prestigiosa sede concertistica dell'Ateneo bolognese, l'Aula absidale di S. Lucia (via de' Chiari, 23/a).

Il concerto inaugurale di mercoledì 30 marzo 2005 vede la partecipazione della Dams Jazz Orchestra, l'orchestra jazz ufficiale dell'Ateneo bolognese, fondata nel 2001 dai curatori della rassegna Paolo Granata e Teo Ciavarella in occasione delle celebrazioni per il Trentennale del Dams. L'orchestra, formata da giovani studenti e laureati Dams, reduce dalla prestigiosa partecipazione ad Umbria Jazz la scorsa estate come unica big band universitaria italiana, presenterà in anteprima un progetto nato proprio a seguito dell'esperienza di Perugia. Si tratta del primo CD dell'orchestra, intitolato Wonderland, il primo CD musicale promosso da UniboCultura; un progetto interamente dedicato alla musica di Stevie Wonder, con arrangiamenti e rivisitazioni in chiave jazz dei suoi più grandi successi, che si avvale della partecipazione di due vocalist americani Joice Yuille e Will Roberson. L'esperienza live della Dams Jazz Orchestra ad Umbria Jazz sarà invece oggetto di un DVD di prossima pubblicazione, curato dal regista, laureando Dams, Enrico Ludovici.

I concerti di Alma Jazz proseguiranno il 28 aprile e il 27 maggio 2005, e vedranno la partecipazione di musicisti provenienti dall'Italia, dagli Stati Uniti, dalla Germania e dalla Francia. A tale proposito è da segnalare, nel concerto del 27 maggio, la presenza del giovane Pascal Pistoné, da Parigi, che proporrà un particolarissimo omaggio al cinema di Charlie Chaplin, eseguendo improvvisazioni al pianoforte sui film del celebre Charlot.


L'ingresso è libero per tutti i concerti. Inizio alle ore 21.


Per informazioni: www.almajazz.net

E-mail: info@almajazz.net

Sei interessato all’evento AlmaJazz: l’universit?

Non perderti tutte le informazioni utili e scopri, su Music Place altri appuntamenti con l’artista.
Music Place è il sito di riferimento per tutti gli appassionati di musica digitale: oltre agli eventi puoi infatti trovare news ed approfondimenti relativi a diverse tematiche così come una ricca selezione di risorse e programmi musicali.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Music place: la guida italiana alla musica digitale non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Dettagli

Data:
Marzo 28, 2005
Tag Evento: